ALTRI SERVIZI

BONIFICA AMBIENTALE ELETTRONICA

 Perché si richiede una bonifica ambientale

Vi sentite spiati in casa, in ufficio,  o in auto attraverso dispositivi di trasmissione  capaci di captare audio, video e immagini? Rivolgiti ad un professionista del settore. Gruppo SAROS INVESTIGAZIONI con il suo polo di Tecnici e ingegneri del reparto Tecnologie forensi  e cyber crime è in grado di tutelare la vostra privacy in ogni ambiente e circostanza.

Cosa è e a cosa serve una Microspia 

Con il termine MICROSPIE si intende, nell’accezione più estesa, quell’insieme di tecnologie elettroniche e informatiche che hanno lo scopo di catturare in modo occulto suoni e immagini e dati sensibili in genere all’interno di un ambiente (da qui il termine di bonifica ambientale elettronica). Tali tecnologie sono capaci inoltre, attraverso degli apparati di memoria, di registrare il dato e inviarlo in tempo reale a distanza ad un c.d. “ricevitore”.

Ricordiamo che l’utilizzo di microspie è illecito se non in determinati casi e fattispecie disposte per legge.

 Quali sono le Microspie solitamente più utilizzate?

Microspie Radio analogiche e digitali: Sfruttando la tecnologia delle classiche  Radio frequenze, tali cimici sono in grado di trasmettere ad una distanza “limitata” conversazioni e immagini che si svolgono all’interno dei locali dove sono state occultate. Tali microspie sono dotate di un microfono e di un microtrasmettitore radio che capta e invia le informazioni ad un ricevitore posizionato ad una distanza limitata (solitamente le classiche microspie radio arrivano a 300/500 mt.

Quelli digitali hanno un sistema di codifica e decodifica che permette solo a chi ha la chiave di “leggere” le informazioni inviate.

Microspie Gsm e Umts: Sfruttando le tecnologie usate dai normali telefoni cellulari (gsm e Umts e varianti) tali tecnologie, attraverso una semplice telefonata trasmettono a distanza “illimitata” le informazioni carpite tra le quali audio e video.

 Il pericoloso fenomeno è in costante aumento per la sempre più diffusa presenza in rete di siti che commercializzano tecnologie spia a bassissimo costo. porta il privato ad Il privato in tal modo, spinto dai bassi costi si avventura in un “lavoro fai da te” che il più delle volte danneggia e mette in condizioni di illiceità colui che pone in essere l’attività volta a spiare l’altrui vita.

Vi sono anche microspie professionali  miniaturizzate e di altissima qualità acquistabili da chiunque ma a prezzi a volte proibitivi e di utilizzo non sempre semplice ed elementare.

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un esperto del settore.

 Come scoprire se siamo spiati

il Polo Bonifiche e tecnologie del Gruppo SAROS investigazioni è in grado, grazie all’utilizzo di strumenti all’avanguardia e ad avanzate tecnologie  di matrice militare , di scovare e rilevare all’interno di un ambiente privato, aziendale o veicolo, qualsiasi tipologia di microspia e tecnologia occulta capace di ascoltare e captare immagini. Una volta individuata la fonte di spionaggio, procederemo, con espressa  autorizzazione  del committente,  all’attività di  bonifica degli ambienti ,  ed eventualmente, una volta individuata la fonte, alla rimozione dell’apparato. Terminata l’attività verrà redatta una relazione tecnica sull’attività svolta. Tale documento ha valore probatorio e sarà utilizzabile per denunciare la violazione dei propri diritti alle competenti Autorità.

Durante l’intervento di bonifica posto in essere dai nostri specialisti  il committente, titolare del diritto potrà essere presente alle operazioni durante le quali verranno analizzati  dati di frequenze radio, gsm e qualsiasi segnale idoneo alla captazione di audio , immagini e video.

Il protocollo utilizzato per il rilevare  tali tecnologie si basa sul principio di “correlazione di spettro” volto a rintracciare qualsiasi segnale che irradia l’ambiente oggetto di bonifica. La stessa indagine tecnologica verrà posta in essere anche sull’impianto elettrico dove solitamente le microspie installate, attraverso la rete, si alimentano.

Quando bisogna richiedere una bonifica ambientale?

 L’intervento di bonifica si rende necessario quando in un abitazione, in un ufficio o in azienda si rintraccia autonomamente una microspia, oppure nei caso in cui vi è un fondato motivo fonte di dubbio di essere intercettati/controllati con dispositivi occulti, minando di conseguenza la propria libertà personale.

 A chi è rivolto il servizio di Bonifica ambientale

L’intervento di bonifica può essere richiesto da chiunque, privato o azienda.

Il dubbio e il sospetto di essere spiati da terzi generare gravi danni economici in capo all’imprenditore e all’azienda oppure può generare un forte stato di stress e di ansia in capo al privato che vede minata la sua libertà e il suo contesto familiare.

Nelle aziende, spesso, chi pone in essere  condotte di intromissione con dispositivi  occulti, volti a carpire discorsi e attività sensibili sono gli stessi dipendenti infedeli oppure un socio che per rubare dati da cedere ad un competitor con il quale concorda un futuro riconoscimento, si rende attore di tale attività che lo ricordiamo essere illecita.

 A chi affidare l’attività di bonifica ambientale: come orientarsi

Aziende o privati, che avessero necessità di un intervento, anche urgente, di bonifica ambientale a chi deve rivolgersi?

Sono innumerevoli le società che offrono questo tipo di servizio. Dunque come orientarsi e a chi affidare la tutela della nostra privacy aziendale e/o domestica?

Le linee guida sono le seguenti:

-       diffidate di chi offre prezzi troppo bassi o da chi fa sconti eccessivi. Una bonifica ambientale professionale è fatta da tecnici esperti e professionali, formati mensilmente in base alle nuove tecnologie che in tale settore sono in continua evoluzione. Chi usufruirà del servizio di bonifica deve sentirsi  totalmente al sicuro senza tralasciare nulla al caso. Si pensi ad una bonifica fatta da personale impreparato e a bassi costi. I danni  che si configurano sarebbero sicuramente maggiori poiché  oltre ad aver speso soldi inutilmente non si è nemmeno sicuri di non essere spiati!

-       Linea di demarcazione per la scelta di un professionista è che lo stesso al termine dell’interventi tecnico di bonifica rilasci una relazione tecnica, un documento riportante tutti i dati del lavoro svolto, le attrezzature utilizzate , i tempi di operazione etc.

-       Dato senz’altro importante è la presenza di un’autorizzazione prefettizia allo svolgimento di tale attività che si evidenzia dalle tabelle tariffarie che ogni istituto investigativo deve avere affisse nella sede dove riceve il cliente.

 

Il PROTOCOLLO di intervento  SAROS.

Lo Staff di tecnici e ingegneri del gruppo SAROS opera sia in Italia che nel resto d’Europa coadiuvati da tecnologie e strumentazione di consolidata affidabilità e utilizzata in ambito militare per dare al cliente finale la massima affidabilità in termini di copertura  e di sicurezza.

Siamo in grado di raggiungere qualsiasi località e soddisfare molteplici richieste anche molto ravvicinate tra di loro. (ad esempio se un’azienda dovesse aver bisogno di .bonificare due sedi nello stesso momento per ovvie ragioni di certezza noi del Gruppo Saros possiamo soddisfare tale pretesa).

Quantificati i costi ed autorizzato il preventivo, che lo ricordiamo aumenta in ragione dalla quantità di locali/vani da bonificare, dalla quantità di linee telefoniche da controllare e dalla città di intervento, si sceglie in accordo con il committente un giorno per l’avvio delle operazioni che saranno poste in essere sia con tecnologie che manualmente per scovare anche le microspie non più attive e non riattivabili con gli strumenti di bonifica.

Di seguito alcuni degli strumenti utilizzati:

 

ORION 900 Rilevatore di giunzioni non lineari

 

CPM 700 – rileva e localizza tutti i principali tipi di trasmissione elettronica audio video

 

OSCOR – analizzatore di spettro (radiofrequenze)

 

Analizzatore di rete telefonica

 

Al termine di ogni operazione di bonifica verranno apposti sigilli antimanomissione su ogni punto critico come prese di corrente, scatole di derivazione, di aerazione etc.

CONTATTACI PER UN CONSULTO GRATUITO

800.253907

COMPILA IL MODULO PER ESSERE RICONTATTATO

    Clicca qui     

 

Bonifica Informatica: cosa è?

Si parla sempre più spesso di CYBER CRIME.

Il crimine informatico è oggi forse il più insidioso tra i reati riconosciuti dal nostro codice penale. Il fenomeno è in costante crescita. Si caratterizza per l’uso della tecnologia informatica sia hardware che software per porre in essere illeciti e la commissione di reati e crimini. La fattispecie principale ne racchiude poi altre tipiche: si va dalla semplice diffamazione via web, furto di identità fino alla più invasiva intromissione in sistemi informatici nazionali e governativi.

Particolare attenzione va posta nei confronti di quelle attività informatiche volte allo sfruttamento commerciale della rete web.

Il gruppo SAROS investigazioni ha appositamente fondato un polo informatico - investigativo volto alla sicurezza delle reti. Eseguiamo giornalmente attività di bonifica informatica su pc, tablet, notebook, smartphone , reti e sistemi informatici anche molto complessi attraverso software di creazione e brevetto SAROS. Investiamo molto sulla ricerca  e sulla formazione dei nostri ingegneri informatici che da tempo ci supportano con l’eccellenza dei risultati e dei riconoscimenti ottenuti.

La bonifica informatica volgarmente detta è volta a rilevare la presenza di sistemi capaci di intercettare, copiare, inviare dati sensibili come ad esempio i classici Software spia. La maggior parte degli antivirus oggi in commercio non garantiscono una copertura totale anzi!

Sempre più frequenti poi, sono i siti che rilasciano gratis strumenti per il controllo informatico come ad esempio i classici programmi che permettono la lettura dei messaggi whatsapp o il controllo da remoto di un pc.(attività occulta se non autorizzata dal legittimo titolare) Lo ricordiamo, tali attività sono illegali e nessuna agenzia investigativa alla richiesta “ potete aiutarmi a leggere i messaggi di whatsapp di mio marito”  può rispondere in maniera affermativa. Regola numero 1: non fidatevi di chi dice di si sempre e comunque!

Per riprendere il discorso delle bonifiche informatiche, identificata la sorgente di minaccia si passa poi al controllo della fonte, ossia all’autore del reato informatico. Diciamo fin da subito che non è semplice individuare il reo, soprattutto se si tratta di un professionista. Scoprire l’autore è più semplice se l’attacco informatico è posto in essere da un profano o ancor meglio da un “fai da te” che magari spinto dalla curiosità di ottenere informazioni di suo interesse si imbatte in software gratuiti reperibili come dicevamo poc’anzi in rete e a basso costo.

In linea generale chi spia un dispositivo, pc o smartphone che sia, lo fa da remoto attraverso software che permettono tale accesso con l’utilizzo di reti e portali o server localizzati nelle più svariate nazioni mondiali.

Chi richiede una bonifica informatica vuole soprattutto esser sicuro di “pulire il suo apparato” da sistemi di controllo remoto e solo secondariamente l’interesse si orienta verso l’identità l’auto del reato.

I metodi brevettati utilizzati dai tecnici informatici del Gruppo SAROS investigazioni sono veri e propri protocolli di intervento che si basano  sull’analisi delle “firme” sia sulle attività del traffico di rete, dei processi in esecuzione, del sistema, della RAM etc.

 

 

CONTATTACI PER UN CONSULTO GRATUITO 

800.253907

COMPILA IL MODULO PER ESSERE RICONTATTATO

    Clicca qui